mercoledì 12 giugno 2013

Lavera - Invigorating Cleansing Gel Ginkgo & Organic Grape

Buongiorno!

Sono settimane che penso che dovrei recensirvi ciò che leggerete fra poco ma il tempo non mi ha aiutato; finalmente in questa vuota domenica pomeriggio (no...non siete matte voi e non sono matta io...è un post programmato!) ho deciso di accantonare i libri (#chevvvelodicoafare #sonofigaeusoglihashtag) e di scrivere un po' per il mio povero blog.

Quindi ciancio alle bande e sotto di review!

Oggi voglio parlarvi di un prodotto Lavera, azienda tedesca ecobiologica e certificata cruelty free, per la detersione del viso ovvero l'Invigorating Cleansing Gel al Ginkgo & Organic Grape.




Il detergente in questione è indicato per pelle mista e con impurità, esattamente quella che mi ritrovo in questi ultimi mesi quindi la base ideale per testare questo gel detergente.

Secondo l'azienda:

Deterge accuratamente ed efficacemente. Per una sensazione di pelle rinfrescata.

Ginkgo: per una sensazione di freschezza

Uva: dona alla pelle un'aspetto più levigato


Anche no!
Personalmente sono rimasta molto delusa da questo gel per svariati motivi:

- punto primo: non deterge accuratamente ed efficacemente, ho provato ad usarlo in diversi modi ma in tutti i modi non ha deterso la pelle in profondità, e non parlo di struccare, ma proprio anche solo di pulire la pelle a fine giornata.
Come primo modo l'ho usato su pelle umida, creando una schiuma massaggiando a fondo e poi risciacquando con una spugnetta in lattice ma passando poi il cotone con il tonico si notavano residui di sporco. NO NO e NO!
Dopo il Cosmoprof, dove ho preso una Konjak Sponge, l'ho allora usato abbinato alla spugnetta, massaggiandolo con quest'ultima invece che con le mani, e poi risciacquato con la spugnetta in lattice, anche in questo caso un buco nell'acqua la pelle non è pulita a fondo!

- punto secondo: da un gel per pelle mista e con impurità mi aspetto che quanto meno provi a migliorare la grana della pelle e a far sparire almeno le impurità...non lo promette è vero, lo ammetto, e infatti non lo fa. Però sta cosa mi urta, insomma abbiamo appurato che la nostra pelle ha un problema cerchiamo di risolverlo non di lasciar le cose come sono!
Effetto levigato alcuno!

- punto terzo: la consistenza gellosa. NON CI SIAMO. Scivola ovunque facendo perdere un sacco di prodotto nel lavandino; per carità, poco male, visto i deludenti risultati però...



 L'INCI è:


vv.gif WATER (AQUA) (solvente)
vv.gif GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente)
v.gif ALCOHOL (solvente)
vv.gif LAURYL GLUCOSIDE (Tensioattivo nonionico dolce)
vv.gif SODIUM LACTATE (agente tampone / umettante)
vv.gif XANTHAN GUM (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante)
v.gif SODIUM COCOYL GLUTAMATE (tensioattivo)
v.gif DISODIUM COCOYL GLUTAMATE (tensioattivo)
vv.gif GINKGO BILOBA LEAF EXTRACT (vegetale)
no.gif SALIX ALBA (WILLOW) BARK EXTRACT
no.gif HAMAMELIS VIRGINIANA (WITCH HAZEL) EXTRACT
vv.gif CALENDULA OFFICINALIS FLOWER EXTRACT (emolliente)
no.gif VITIS VINIFERA (GRAPE) FRUIT EXTRACT
no.gif FRAGRANCE (PARFUM)
vv.gif CITRAL (additivo)
g.gif CITRAL (Allergene del profumo)
g.gif CITRONELLOL (additivo)
g.gif CITRONELLOL (Allergene del profumo)
g.gif LIMONENE (Allergene del profumo)
g.gif LINALOOL (Allergene del profumo)

In caso vogliate sbatterci la testa anche voi in questo detergente viso potete trovarlo in diversi store online che trattano prodotti bio come Eccoverde, MondeVert tra i più noti oppure in negozi come BioBottega; costa circa 6 euro per 100 ml.

L'avete provato voi? Vi è piaciuto?

A presto

Barbara
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...